giovedì 14 febbraio 2013

Be my Valentine



Non so voi ma per quanto mi riguarda quanto si tratta di scegliere i gusti del gelato io sono una purista. E tradizionalista. E integralista. Della serie: cioccolato, nocciola e crema. Con panna, tanta panna.
I gusti alla frutta sono banditi: perchè ingurgitare calorie inutili? Se devo peccare, meglio peccare per bene, che per me significa scegliere inevitabilmente -e sempre- i gusti alle creme!
E se c'è poi una cosa che non sopporto, ancora più di un cono alla frutta, è che vengano mescolate le creme con i gusti alla frutta: avete presente nocciola e limone? cocco e stracciatella? cioccolato e fragola?
Alt, freno a mano. Cioccolato e fragola, però, pare che non sia un abbinamento così peregrino... O almeno così sembra dalle innumerevoli proposte culinarie che accoppiano i due ingredienti, a partire da una semplicissima fonduta di cioccolato con frutta fresca che vedo proporre sempre più spesso anche in occasioni formali, come matrimoni e ricevimenti in genere.
Dico sembra perchè la sottoscritta, fino a qualche giorno fa, da purista-tradizionalista-integralista, non aveva mai avuto il piacere. Ma poi leggo del contest de Il bosco di Alici, che chiede a chiunque partecipi di descriversi con un dolce.. E poi c'è quello di Silvia di Perle ai Porchy che mette in gara i foddbloggers con una presentazione da premio... Ed ultimo ma non meno importante quello del blog La cultura del frumento del Molino Chiavazza che ci sfida a proporre il nostro dolce ispirato a S. Valentino, che mi convinco ad osare quanto fino a poco prima reputavo molto poco probabile, per lo meno nella mia cucina: un dolcetto che preveda il connubio di fragola e cioccolato!
Eh sì, perchè riflettendo su di un dolce che sia in grado di rappresentarmi queste mie Tortine Valentina tutto sommato mi rappresentano abbastanza bene: semplici ma nello stesso tempo interessanti. Dall'aspetto essenziale e con un cuore che non diresti. La perfetta composizione di aspetti tra loro contrastanti.
Le ho pensate come dessert per una cenetta romantica perchè il colore e la forma della fragola non può non richiamare quello di un cuore, simbolo per eccellenza della festa degli innamorati. Tra l'altro, sono anche piuttosto rapide da prepararsi, soprattutto se ci avvantaggiamo per tempo con il pandispagna al cioccolato, che può tranquillamente conservarsi in freezer, e di sicuro effetto... magari con una spolverata di zucchero a velo espressa sulla porzione.
A chiunque vorrà provarle come sempre un buon assaggio... ed a tutti un felice S. Valentino!

***


TORTINE VALENTINA
(per 2 minicakes da circa 10 cm.)
150 gr. di pandispagna al cioccolato
200 ml di panna fresca
6 gr. di gelatina in fogli
100 ml. di sciroppo di fragola
100 gr. di ganache al cioccolato
rum q.b.
qualche fragola fresca per guarnire

Preparare innanzi tutto una crema bavarese alla fragola montando leggermente la panna ed aggiungendovi lo sciroppo di fragola (io ho usato uno sciroppo già pronto, ma nulla vieta di prepararlo da sè frullando una manciata di fragole con qualche cucchiaio di zucchero e filtrando poi il liquido ottenuto). Unire, quindi, alla panna semi-montata la colla di pesce, precedentemente ammollata in acqua fredda e sciolta con un cucchiaio di sciroppo in un pentolino, su fiamma dolce, mescolando bene.
Ritagliare dal pandispagna al cioccolato 4 dischi con un coppapasta delle dimensioni di circa 10 cm.: io ho preparato un pandispagna più grande della grammatura occorrente (con 3 uova, 120 gr. di zucchero, 100 gr. di farina 00 e 20 gr. di cacao amaro), stendendo l'impasto  in uno strato sottile su di una teglia rivestita di carta da forno. I ritagli li ho conservati per future preparazioni.
Con uno dei dischi foderare il fondo del coppapasta, che fungerà da stampino, e bagnare il pandispagna con un pò di acqua e rum, secondo il gusto personale.


Con l'aiuto di una sac à poche riempire il fondo del coppapasta, facendo un giro di crema. Sui bordi dello stampino collocare delle fettine sottili di fragola, facendole aderire bene. Fare un altro giro di crema, lasciando un incavo al centro in cui coleremo metà della ganache al cioccolato. Io ho preparato i 100 gr. di ganache con 50 gr. di cioccolato fondente e 50 ml. di panna liquida, secondo le modalità che spiego qui.


Completare con ulteriore crema bavarese alla fragola fino a raggiungere quasi il bordo, quindi sigillare lo stampino con il secondo disco di pandispagna, bagnato anch'esso con poco rum.
Procedere nello tesso modo per la seconda tortina.
Passare entrambe le tortine in freezer per almeno un'ora. Sformare poi direttamente sul piatto di portata, guarnendo con zucchero a velo, qualche fragola e l'eventuale ganache rimasta.



Con questa ricetta partecipo al contest di Annarita del blog Il Bosco di Alici "Se io fossi..."



...al contest di presentazione di Silvia del blog Perle ai Porchy...


...ed anche al contest Le mani in pasta-Happy Valentine del blog La cultura del frumento - Molino Chiavazza



20 commenti:

  1. Bellissimo dolce :-) Per quanto riguarda il gelato, sono d'accordissimo con te..pensa che prendevamo in giro una nostra amica perchè prendeva il "gelato alla pera"..ahhaha :-) Baci e buon S. Valentino =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo... il gelato alla pera no!! :-P meno male allora che non sono l'unica che ha queste fissazioni!! eheheh grazie per i complimenti ed un bacione!

      Elimina
  2. Gran bel lavoro ragazza! Ne mangerei anche tre in fila mhhhh. Sul gelato la penso come te ma qualche eccezione ogni tanto non fa male. A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graaaazie annarita.... soprattutto x la ragazza!! :)) un abbraccio!!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Silvietta sempre troppo gentile! Spero sia all'altezza del tuo contest! bacioni :)

      Elimina
  4. grazie della visita e dato che il tuo blog mi piace molto mi sono unita anch'io ai tuoi followers....io sono Gabila e piacere di conoscerti...spero a presto..

    RispondiElimina
  5. Grazie cara! Il piacere è mio :) Ho dato un'occhiata al tuo blog l'ho trovato molto, molto ben fatto...complimenti! a presto, un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Ho scoperto per caso il tuo blog e mi è piaciuto così tanto che mi sono unita subito ai tuoi followers.

    Queste tortine sono sicuramente squisite ed anche molto belle, complimenti!!

    Sul gelato la penso come te: i gusti alla frutta sono banditi!

    Se ti va di passare sul mio blog appena nato, mi farebbe piacere...

    Ancora complimenti
    Annarita

    RispondiElimina
  7. Grazie Annarita! A quanto pare le sostenitrici della teoria del gelato alle creme sono un bel pò! eheheh Molto volentieri passerò sul tuo neoblog! un caro saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per essere passata sul mio blog :-)

      Per i gelati alla crema... pensa che, invece, mio marito mangia quasi esclusivamente gusti alla frutta... all'inizio che ero fidanzata con lui, a volte, per non esagerare, decidevamo di prendere un gelato in due da dividere solo che non riuscivamo mai a metterci d'accordo sui gusti perché lui voleva gusti alla frutta e io alla crema perciò poi ci abbiamo rinunciato e ora ognuno prende il suo gelato

      Elimina
    2. E certo, assolutamente meglio ognuno il suo! :)) L'unico gusto frutta che potrei appoggiare, anche se non è un vero e proprio gelato alla frutta, è quello allo yogurt con la frutta a pezzi sopra... soprattutto per uno spuntino fresco quando fa molto caldo, quello mi piace..sì!

      Elimina
  8. Complimenti per il blog e per le tue buonissime ricette. Mi sono unita ai tuoi lettori, se ti va di contraccambiare ti aspetto a pastaenonsolo.blogspot.it
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna, piacere di conoscerti! Ti ringrazio x i complimenti e poichè sono un'amante della pasta non mancherò di fare una visitina alla tua pagina! un saluto :)

      Elimina
  9. mamma mia che buonoooo
    bellissima...
    arrivo qui perchè ho visto che partecipi al contest ed è un'occasione per conoscere nuovi blog, carini come il tuo
    complimenti e in bocca al lupo!
    mmm che fameeee

    RispondiElimina
  10. Ciao Simo!! Benvenuta e molto piacere di conoscerti! Bè, i contest servono anche a questo, non trovi? Grazie della visita che spero di ricambiare presto, buona giornata :)

    RispondiElimina
  11. che squisitezza!!! peccato l'allergia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo... Allergica alle fragole? In effetti è un gran peccato :( ma immagino che l'abbinamento con altri futti possa andare comunque bene, ad esempio la pesca o l'ananas.. Un saluto e grazie di essere passata!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...