mercoledì 25 luglio 2012

Torta moka-chocolata

E nemmeno ad una settimana dall'ultimo compleanno, festeggia l'altra mia sorella. Anche qui la richiesta è chiara, e piuttosto imperativa: non ti inventare niente di strano, voglio un semplice pan di spagna con la crema, la panna... e la nutella!! Ok, sarà fatto... che in effetti anch'io ci vado a nozze con torte così, perchè hai voglia a dire ed hai voglia a fare ma la classica charlotte è un pò nel mio DNA. Eppure, mi sono detta, non posso limitarmi ad uno scontatissimo pandispagna  crema&cioccolato... ci vuole qualcosa di più brioso... anche perchè la torta sarà aperta a mezzanotte, dato che per la sera del compleanno, per noi "ragazze" degli anni '80, ci sono impegni già presi con quattro bei "ragazzi" di Birmingham.. :) 
Di qui l'idea di una base al caffè, farcita con chantilly al caffè e nutella -come da richiesta della committenza- e ricoperta con una salsa di cioccolato a specchio... una vera e propria delizia!
Inevitabile, per il nome, il richiamo alla canzone di Labelle... "♪ hey sista, go sista... moka chocalata ya ya ♪..." E tanti auguri di compleanno anche a mia sorella Silvia per i suoi  bellissimi 40-1!


***


TORTA MOKA-CHOCOLATA
(dose per circa 10/12 persone) 

per il pandispagna al caffè
5 uova
180 gr. di zucchero
180 gr. di farina
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
2 cucchiaini  colmi di caffè solubile

per la chantilly al caffè
2 tuorli
300 ml di latte
35 gr. di farina
90 gr. di zucchero
40 ml di caffè ristretto
1 bustina di vanillina
150 gr. di panna montata

per la salsa di cioccolato a specchio
100 ml. di acqua
90 ml. di panna liquida
130 gr. di zucchero
40 gr. di cacao in polvere
5 gr. di colla di pesce (2 fogli e 1/2)


per guarnire e rifinire
acqua, zucchero e rum per la bagna
1 confezione di codetta al cioccolato
cioccolatini al caffè
nutella q.b.


Ho preparato il pandispagna al caffè lavorando per circa 20 minuti con il mixer le uova, lo zucchero, il sale, la vanillina ed il caffè (che ho sciolto in pochissima acqua bollente). Ho poi unito la farina setacciata cercando di non smontare le uova, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Ho versato il composto in una teglia imburrata ed infarinata da 24 cm. ed ho infornato a 170° per circa 30 minuti.
Mentre il pandispagna si raffreddava ho preparato la crema pasticcera al caffè: ho messo a bollire il latte ed, in un altro pentolino, ho lavorato le uova, il caffè, lo zucchero, la vanillina e la farina setacciata. Quando il latte è arrivato a bollore l'ho versato a filo sul composto di uova, mescolando bene con una frusta. Ho rimesso il tutto sul fuoco ed al primo bollore della crema ho spento. Ho lasciato freddare bene.
Ho poi montato la panna e l'ho unita alla crema, ottenendo la chantilly al caffè.
Ho tagliato la torta in tre strati (a proposito, giuro che il prossimo acquisto sarà un attrezzino tagliatorta!!) e l'ho bagnata con la bagna al rum: per le dosi della bagna, molto dipende dai gusti personali, io ho utilizzato circa 130 ml. di acqua e 70 gr. di zucchero, unendovi poi circa 50/60 ml. di rum scuro.
Ho poi farcito con la chantilly al caffè, aiutandomi con una sàc a poche, e distribuito sulla crema, qua e là, alcune cucchiaiate di nutella. Anche qui, per le dosi dipende molto dai gusti personali...anche se è difficile non abbondare, con la nutella :)
Ho sigillato poi i bordi della torta con la crema rimasta e messo in frigo a riposare.
Nel frattempo, ho preparato la glassa a specchio: ho messo panna, acqua, zucchero e cacao in un pentolino a fuoco medio, ho fatto giungere a bollore e continuato la cottura per circa 8 minuti. Ho tolto dal fuoco e dopo qualche minuto ho aggiunto la colla di pesce che in precedenza avevo ammollato in un pò di acqua fredda, mescolando bene.
Quando la salsa è giunta quasi a temperatura ambiente, l'ho versata sulla torta, lasciandola colare bene anche sui lati.
La salsa tendenzialmente non va spatolata.
E' importante collocare sotto la base della torta da ricoprire un recipiente, in modo da poter recuperare la salsa che cola giù e poterla utilizzare per ultimare la glassatura.
Infine, ho decorato i bordi con la codetta al cioccolato ed aggiunto qua è là qualche cioccolatino al caffè per decorare.


Ecco l'interno della torta...




A chi si cimenterà, buon assaggio!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...