mercoledì 12 dicembre 2012

Sfoglia profumata alle mele


Difficilmente preparo un dolce appositamente per un contest: generalmente penso, sperimento e realizzo unicamente in ragione dell'ispirazione del momento! Poi magari mi metto a gironzolare nel web e vedo che un concorso culinario si addice perfettamente alla mia ricetta et voilà, il gioco è fatto... la iscrivo! Mi piacciono queste gare organizzate dai foodbloggers perchè sono una vera e propria fucina di idee: vincere non è l'obiettivo principale, anche se può essere gratificante, ovviamente. Mai come in altri tipi di competizioni è la partecipazione quella che conta, perchè lascia qualcosa a chiunque abbia voglia di curiosare, ed imparare, girovagando in rete: tantissime spunti su cui lavorare, perché la nostra cucina abbia sempre tante storie da raccontare. O, almeno, è questo che i contest rappresentano per me!
Nel caso di questa sfoglia profumata alle mele, però, ho fatto un'eccezione: l'ho pensata appositamente per il contest di Orodorienthe, un fornitissimo negozio di spezie che ho avuto modo di conoscere in una delle mia escursioni in rete. Il concorso prevedeva l'invio da parte loro, entro il 30 novembre scorso, di un campione di miscela di spezie con cui realizzare una ricetta ed io, ovviamente, ho scelto un mix adatto alla realizzazione di un dolce, la Miscela Francese. 
Inutile dire che sarebbe stato necessario prima apprezzare l'aroma delle spezie per decidere quale sarebbe stato l'abbinamento adatto! Dopo lunga attesa (il primo pacchettino deve essere andato perduto ed il negozio è stato così carino da fare un secondo invio), finalmente mi è arrivata la profumata bustina... In un attimo ho deciso che le mele sarebbero state perfette per quel mix composto, tra l'altro, di cannella, noce moscata, chiodi di garofano, arancio, pimento.
E siccome sugli scaffali della mia dispensa troneggiava da un po' un bel barattolo di marmellata di mele cotogne fatta in casa, ho pensato di utilizzarla in abbinamento alle mele fresche, il tutto con un tocco croccante dato dalla presenza di mandorle pralinate.
Ricetta semplicissima per chi voglia utilizzare (come nel mio caso, perché non ho avuto il tempo di farla) della pasta sfoglia già pronta, e di sicura riuscita.

Come sempre a chi si cimenterà, allora... un buonissimo assaggio!


***

SFOGLIA PROFUMATA ALLE MELE
(per circa 8/10 persone)

450 gr. di pasta sfoglia (2 confezioni, di quella già stesa in forma rotonda, possibilmente)
3 mele medie di varietà golden
50 gr. di mandorle pralinate
2 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai di zucchero semolato
2 cucchiaini di Miscela Francese Orodorienthe
marmellata di mele cotogne q.b.
1 uovo
il succo di 1/2 limone













Ho sbucciato e tagliato a fettine sottili le mele e le ho poste in una ciotola, irrorandole con il succo di mezzo limone per evitare che scurissero. Ho aggiunto due cucchiai di zucchero di canna e due cucchiaini di Miscela Francese Orodorienthe, ho mescolato bene ed ho posto la ciotola, coperta di pellicola, in frigorifero a riposare per un paio d'ore, per far sì che le mele si insaporissero bene con gli aromi.
Nel frattempo ho scongelato i dischi di sfoglia e li ho stesi, lasciandoli sulla carta forno in cui erano incartati. Su uno di essi ho spalmato un velo di marmellata di mele cotogne (giusto un velo: mettendone troppa il risultato sarebbe eccessivamente dolce!). 
Sulla base di marmellata ho poi collocato le mele insaporite, cercando di dare loro una forma regolare e lasciando circa un paio di dita dal bordo della sfoglia.


Infine, ho cosparso le mele di mandorle pralinate, precedentemente tritate nel mixer.
Non avendo un rullo forapasta da intaglio, con l'aiuto di un coltellino appuntito ho fatto tanti tagli verticali sull'altro disco di sfoglia che, poi, ho allargato un pochino con le mani, di modo che le fessure così ricavate fossero più evidenti ed in grado di dare un minimo di effetto reticolato.


In una ciotolina, ho sbattuto un uovo e, con l'aiuto di un pennello, ho inumidito di uovo il bordo della sfoglia con le mele e quello della sfoglia forata, per assicurarmi una perfetta aderenza tra i due dischi. Poi, aiutandomi con la carta da forno, ho steso il disco forato su quello con le mele.
Ho quindi unito bene i bordi pressando con le dita ed, infine, ho rigirato i bordi verso l'interno, in modo da creare una specie di cordoncino di sfoglia. Una volta chiusa, ho spennellato tutta la superficie della sfoglia con l'uovo rimanente e l'ho cosparsa con un paio di cucchiai di zucchero semolato, così che che durante la cottura si formasse una piacevole crosticina. Sempre aiutandomi con il foglio di carta da forno, ho trasferito la sfoglia alle mele su di una teglia da pizza del diametro di circa 30 cm.



Ho infornato in forno ben caldo a 180° gradi per circa mezz'ora: la sfoglia sarà pronta quando si presenterà bella dorata in superficie.



Con questa ricetta partecipo al contest di Orodorienthe "Spazio alle spezie"


6 commenti:

  1. Una torta deliziosa, già inserita nel contest, ciao e grazie

    RispondiElimina
  2. Ti ho scoperta attraverso il contest di Assunta a volevo farti tantissimi complimenti, le tue ricette mi piacciono un sacco (ragion per cui mi sono subito unita ai tuoi lettori!!!).
    Un abbraccio ed a prestissimo1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani dei bellissimi complimenti...e piacere di conoscerti! :) baci e a presto!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...