venerdì 21 giugno 2013

Biscottini al farro e frutti rossi


Come nasce una ricetta? Bè, per quanto mi riguarda, in genere, allo stesso modo in cui nasce un desiderio... E la fonte d'ispirazione primaria del desiderio, si sa, è la vista. Quindi di regola le mie ricette nascono da ricette che ho visto realizzare, da qualche parte: talvolta sono colpita dalla forma, altre volte dalla sostanza. Anche se, devo ammettere, un dolce che non rispetti determinati canoni estetici e che, tramite la vista, generi quel desiderio in grado di mettere in moto prima il cuore e poi le mani, difficilmente verrà alla luce nella mia cucina.
Che c'entra tutto questo con i miei biscottini al farro dato che, ammettiamolo, non stiamo parlando di una torta a più piani con volute barocche di panna, strati su strati di creme e mousse, e raffinati decori?
Beh, in qualche modo il discorso della vista e del desiderio c'entra eccome: in questo caso, la vista di un pacchetto di farina di farro sugli scaffali del solito supermercato dove, generalmente, sono già fortunata se riesco a trovare una confezione di manitoba!
Avete presente quella sensazione di leggero spiazzamento ed, ovviamente, di curiosità di fronte alla novità? Della serie: ah, e tu chi sei? Conosciamoci.
Ebbene sì, so che la farina di farro esiste e so che molte di voi la usano già da tempo immemore con confidenza, ma questa è stata la mia prima volta. E poiché è tempo di frutti rossi, in particolare le amatissime ciliegie, ho pensato ad un biscottino dall'aspetto rustico, dal colore ambrato ed arricchito da frutti rossi disidratati, in tono con i colori dell'estate, che proprio oggi è arrivata facendo un ingresso a dir poco trionfale!
La farina di farro mi è piaciuta moltissimo, non ho trovato particolari differenze di resa e sapore rispetto a quella di frumento, tant'è che nel frattempo l'ho già utilizzata per fare anche altre cosette. Questi biscottini in particolare si sono prestati perfettamente, perché la frolla di farro si lavora bene come quella classica e la resa è più o meno la stessa di una farina tradizionale per dolci.

A chiunque li vorrà provare, come sempre un buonissimo assaggio... con l'augurio di una bellissima estate!

***


BISCOTTINI AL FARRO E FRUTTI ROSSI

150 gr. di farina di farro
50 gr. di burro
40 gr. di zucchero di canna o comunque scuro (io ho usato il vergeoise brune)
1 tuorlo d'uovo
2 cucchiaini di miele
2 cucchiaini di malto d'orzo
50 gr. di frutti rossi disidratati misti
la punta di un cucchiaino di bicarbonato
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

L'impasto di questi biscottini si lavora a mano: ho messo in una ciotola capiente la farina di farro setacciata, scavando al centro un incavo in cui ho messo lo zucchero, il sale, il miele, il malto, il tuorlo d'uovo, la vanillina, il bicarbonato ed il burro morbido a pezzetti.
Ho lavorato rapidamente fino ad ottenere un impasto liscio e piuttosto consistente, come una frolla.
Per ultimi ho aggiunto alla frolla i frutti rossi disidratati.


Ho dato alla frolla la forma di un salsicciotto, aiutandomi con un foglio di carta da forno, cercando di rendere i bordi più lisci possibile. Ho messo il salsicciotto in frigorifero a riposare per un'ora abbondante. Quando l'impasto si è freddato bene ho affettato il salsicciotto con un coltello dalla lama liscia, a fette regolari di circa un centimetro e mezzo.
Ho sistemato le fettine su una placca coperta di placca da forno distanziandole tra loro: il bicarbonato presente nell'impasto farà infatti gonfiare un pochino i nostri biscotti.


Se la temperatura in casa è molto calda (come nel mio caso) conviene riporre la placca in frigorifero per far freddare ancora un po' i nostri biscotti prima della cottura: è importante che vengano infornati da freddi perché questo li aiuterà a mantenere una forma regolare mentre cuociono.
Infine, ho infornato a 170° per circa 12 minuti.


8 commenti:

  1. che buoni devono essere, io li ho provati anche con cacao e nocciole, una ricetta di montersino, fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maddai?! Allora già so come utilizzerò la farina che mi è rimasta!! :))

      Elimina
  2. Concordo. La farina di farro per fare la frolla è eccezionale, ci vengon fuori certe crostate ... mmmm... e naturalmente anche degli ottimi biscotti. A me piace tanto il suo sapore un po' rustico. Con i frutti rossi hai fatto un abbinamento delizioso, e poi questi biscottini sono anche belli da vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie maria grazia! Detto da te che sei bravissima lo apprezzo ancora di più come complimento!! :)

      Elimina
  3. mmmm mi fanno una gola!!
    devono essere davvero buoni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehmm... Sì confermo, vale... erano!! :)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...