venerdì 25 dicembre 2015

Torta tenerina al cioccolato con zabaione


Immancabile nel menù di qualsiasi trattoria bolognese, la torta tenerina al cioccolato è uno dei dolci tradizionali della città assieme alla zuppa inglese, al mascarpone, alla panna cotta... 
Morbidissima, cioccolatosissima e semplicissima da realizzare, la ricetta che condivido qui è quella dello chef Beniamino Baleotti. La sua non l'ho mai assaggiata, perchè quando ho avuto il piacere di pranzare presso il suo agriturismo "Le Ginestre" sulle colline di Pianoro il menù non prevedeva la tenerina ma un favoloso rotolo con panna e cioccolato... ma avendo gustato il resto, bè che dire...non ho dubitato nemmeno un attimo che la sua tenerina fosse "la" tenerina bolognese! 
E per festeggiare adeguatamente il Natale, la tenerina oggi la serviamo con una sontuosa salsa allo zabaione...
A tutti i miei migliori auguri di Buone Feste!



Torta tenerina al cioccolato con salsa allo zabaione
(per una tortiera max da 24 cm)
per la torta
125 gr. di cioccolato fondente
100 gr. di burro
100 gr. di zucchero
4 uova
40 gr. di farina
1 pizzico di sale
zucchero a velo per guarnire
per la salsa allo zabaione
4 tuorli
80 gr. di zucchero
115 gr. di vino marsala
12 gr. di fecola o amido
80 ml di panna da montare

Riduciamo a scaglie il cioccolato fondente, poi lo sciogliamo a bagnomaria assieme al burro ed a 70 gr. di zucchero: mentre il cioccolato fonde mescoliamo bene in modo che si formi una bella salsa.
Togliamo dal fuoco il composto e montiamolo con delle fruste mentre incorporiamo 3 uova intere ed 1 tuorlo. A parte, montiamo l'albume con il pizzico di sale ed il rimanente zucchero, fino a che non risulti una meringa ben soda.
Incorporiamo delicatamente al composto di cioccolato e uova dapprima la farina setacciata e da ultimo la meringa, mescolando piano per non smontare.


Imburriamo ed infariniamo bene una tortiera da max 24 cm di diametro e versiamoci dentro l'impasto, cuociamo in forno preriscaldato a 170° per massimo 30 minuti: la torta sarà cotta quando si formeranno delle crepe in superficie, in ogni caso Beniamino consiglia di fare la prova stecchino.
La tenerina deve rimanere umida al punto giusto, ma non molle.
Freddiamo la torta e nel frattempo prepariamo lo zabaione, seguendo la collaudata ricetta dello Ziopiero che trovate qui. Allo zabaione freddo, infine, uniremo della panna montata ed avremo la nostra salsa. 
Serviamo la torta spolverata di zucchero a velo accompagnata dallo zabaione.

A chi vorrà provare, come sempre, un golosissimo assaggio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...