sabato 10 marzo 2012

Cupolette pesca&cioccolato


L'impastatore elettrico, quanto tempo che ne desidero uno! Impastare a mano mi piace, è un'attività a cui mi avvicino ogni volta piena di buona volontà perché è qualcosa che mi riporta alle mie radici... mia nonna con le mani infarinate, intenta a preparare la piada... mia madre che prepara la fontana per la sfoglia della domenica..ed io che osservo in un angolo, curiosa come una scimmia e rubo con gli occhi da quegli antichi gesti, fino a farli miei, senza una vera scuola. Ma oggi l'arte dell'impastare è diventata tecnica: leggo e mi documento sui blog dei maestri dell'arte bianca che indicano dosi e passaggi di ricette perfette per questo aggeggio moderno che ancora manca nella mia cucina...e che paiono impossibili da realizzare a mano...se non con sforzi a dir poco titanici! Ne sanno qualcosa le mie braccia quando, durante il periodo natalizio, mi dedico alla preparazione dello stupendo panettone gastronomico di Adriano che, per carità, merita tutti gli sforzi che richiede...
Insomma, non potendo permettermi ancora un impastatore (quelli professionali hanno prezzi superiori a quelli di un pc!) impasto a mano o, in alternativa come in questo caso, invento ricette per un concorso che ne mette in palio uno...hai visto mai!
E' così che sono nate queste cupolette che, ahimè, non sono state premiate ma che comunque a mio parere -per una volta me lo dico da sola- sono proprio da capogiro......

***

CUPOLETTE PESCA & CIOCCOLATO (dose x 4)
100 gr. di biscotti tipo pavesini
200 ml di panna
100 gr. di cioccolato fondente
1 confezione di pesche sciroppate
1 cucchiaino raso di gelatina in polvere
Zucchero a velo q.b.
Foderare delle coppette semisferiche con i pavesini bagnati nello sciroppo delle pesche. Nel frattempo, montare due terzi della panna con l’aggiunta di zucchero a velo. Suddividere la panna montata in due diversi recipienti. Frullare una parte delle pesche (all’incirca 150 gr.) ed aggiungere la purea ricavata assieme ad un cucchiaio raso di gelatina in polvere ad una parte della panna. Far fondere a bagnomaria il cioccolato: aggiungere una parte del cioccolato (circa metà) alla dose rimasta di panna montata. Riempire le coppette con le due mousse: sul fondo quella alla pesca, all’interno quella al cioccolato, poi di nuovo la mousse alla pesca. Terminare con uno strato di pavesini. Mettere in frigo a riposare almeno un paio d’ore. Poco prima di servire, rovesciare le cupolette di pavesini nel piatto di portata e decorare con pesche sciroppate a fette ed una salsa al cioccolato ottenuta mescolando il cioccolato fondente ed il terzo di panna liquida rimasti.
Ecco le cupolette nella versione "golosa", interamente ricoperte di salsa al cioccolato... ancora più buone!!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...